}

venerdì 19 ottobre 2018

Recensione - M X E - di Arianna Ciancaleoni


M X E
di Arianna Ciancaleoni
Formato: Formato Kindle
Dimensioni file: 479 KB
Lunghezza stampa: 304
Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.


Sinossi

Matteo per Eva è l'amore più grande.
Ma cos'è Eva per Matteo?
Lei crede di essere lo stesso, ma la notte di Capodanno lui la lascia all'improvviso, gettandola nella più cupa disperazione e con la voglia di riconquistarlo a ogni costo.
Col tempo però, scoprirà che non è tutto come sembra.
Né nel presente, né nel passato.


Recensione

L’ho letto tutto d’un fiato, finito di notte e subito recensito: non potevo aspettare, avevo troppa voglia di raccontarvi quanto mi sia piaciuta questa lettura.
Una storia fresca, attuale, moderna e quotidiana tanto da chiedersi se, riuscendo a ritrovare un po’ di noi stessi nelle vicende narrate e nei suoi personaggi, forse allora potremmo scovare le nostre stesse gioie, o delusioni, anche negli occhi di chi ci passa accanto. A volte, scoprire di non essere i soli, aiuta ad alleggerire certi pesi.
Eva è la personificazione della ricerca di riscatto, felicità e almeno un briciolo di successo; impossibile non rivedersi in almeno alcuni degli episodi della sua vita. Matteo può essere giudicato in vari modi, ma alla fine non è altro che l’incapacità di Eva di evitare di farsi del male.

“È allucinante, lo so, ma quando sei persa per qualcuno, può fare ciò che vuole di te, e non te ne rendi nemmeno conto.”

Questo non è il solito romanzo rosa, e non è solo un libro ben strutturato e scritto bene: è un libro che fa ridere, riflettere, stupire, contrariare… e che cosa volete ancora di più?
La trama è ben costruita, non ci sono punti in cui gli incastri sembrano forzati e più si procede con la lettura, più il romanzo si trasforma acquisendo corposità e un intreccio che si svelerà del tutto solo nelle pagine finali, lasciandoci fino all’ultimo con il desiderio di continuare a leggere per sapere cosa accadrà.
La scrittura ha un ritmo leggero, che non affatica il lettore, le parole scivolano trascinandoci nel mondo dei protagonisti e, quando finisci un capitolo pensi: “ma sì… leggo l’ultimo e poi basta”.

A forza di dire così l’ho finito in due giorni…

Vi lascio con un consiglio, ve lo dà Eva in persona:

“...era la strada più inaspettata quella che avrebbe dato un senso a tutti gli ultimi eventi della mia vita.”

A presto, Elena.




1 commento:

Arianna Ciancaleoni ha detto...

Grazie infinite per questa splendida recensione!