lunedì 31 luglio 2017

RUBRICA- MUSICA E PAROLE -BY KATIA

“La musica è  il miglior mezzo per sopportare il tempo”
                                                      Wystan  Hugh Auden




Questa settimana vi parlerò di un primo libro di una trilogia molto coinvolgente e passionale.

IO TI GUARDO di Irene Cao

Se si potesse catturare il piacere, Elena lo farebbe con gli occhi, 29 anni , di una bellezza innocente ma sfacciata, non sa ancora cosa sia la passione. Il suo mondo è fatto di arte e colori, quelli dell’affresco che sta restaurando a Venezia, la città magnifica dove è nata. Fino a quando incontra Leonardo, uno chef di fama internazionale, che irrompe nella sua vita travolgendo ogni cosa: la storia d’amore appena nata con Filippo, l’idea che ha sempre avuto di sé e il suo modo di vivere il sesso.
Perché Leonardo, inquilino inatteso nell’elegante palazzo in cui lei lavora, è arrivato per schiudere le porte di un paradiso inesplorato di cui solo lui possiede le chiavi. I segreti della cucina, della materia grezza, che nelle sue mani si trasforma in estasi per il palato non sono gli unici che conosce: Leonardo  sa che il piacere è una conquista per tutti i sensi, ha una forma,  un odore,  un sapore e guiderà Elena  oltre i suoi limiti, fino al confine più  dolce ed estremo dell’ossessione. Ma ad una condizione , non dovrà  mai innamorarsi di lui. Elena non ha scelta, può solo accettare il suo patto e lasciarsi sedurre da quell’uomo dal passato oscuro che sembra sfuggire dal suo desiderio di legarlo a sé.

1°PARTE
Elena, una donna semplice, che cerca la stabilità, l’equilibrio in tutto. Ha paura di rischiare, di porre dei cambiamenti nella sua vita.

VASCO ROSSI CAMBIA MENTI


2°PARTE
Elena conosce Leonardo e inizia il cambiamento delle sue idee sulla vita e sulla percezione di sé stessa, attraverso il sesso senza emozioni , da cui nascerà un ossessione.

BEYONCÈ- HAUNTED



3°PARTE
L’incapacità  di lasciar andare Leonardo fa soffrire Elena, che cerca rifugio nel suo vecchio amico Filippo,  che forse più così  amico non è…

LAURA PAUSINI- IL CORAGGIO CHE NON C’È



E questa settimana invece cambiamo argomento sulla musica e incominciamo ad inoltrarsi nel suo cuore pulsante i suoi generi musicali.
I generi musicali sono categorie che identificano i brani in base di appartenenza ad una tradizione o specificità e convenzioni.

     ACID JAZZ
L'acid jazz è uno stile musicale jazz che incorpora elementi funksoul, unendoli alla musica elettronica e che, rielaborando il concetto di fusion, punta alla integrazione di numerosi elementi musicali contemporanei.
L'acid jazz si contrappone a quella tendenza del jazz rap che su basi di musica jazz gioca con le parole, ed al contrario focalizza maggiormente sulla componente musicale.



    BLUES
lL blues è una forma di musica vocale e strumentale la cui forma originale è caratterizzata da una struttura ripetitiva di dodici battute
Le radici del blues sono da ricercare tra i canti delle comunità di schiavi afroamericani nelle piantagioni degli stati meridionali degli Stati Uniti d'America (la cosiddetta Cotton Belt). La struttura antifonale (di chiamata e risposta) e l'uso delle blue note (un intervallo di quinta diminuita che l'armonia classica considera dissonante e che in Italia valse al blues il nomignolo di musica stonata) apparentano il blues alle forme musicali dell'Africa occidentale.
A partire da queste umili origini, il blues crebbe fino a diventare la forma di musica popolare più registrata al mondo, finendo per influenzare fortemente, o addirittura a far nascere, molti degli stili della musica popolare moderna e diventando, a partire dagli anni 1960, uno dei fattori d'influenza dominanti nella musica pop.



    BLACK METAL
Il black metal è un sottogenere estremo dell'heavy metal. La variante più classica del genere è contraddistinta da strutture minimaliste e da un suono estremamente distorto, volto a creare sensazioni sinistre e violente, ma esistono al suo interno numerose varianti. Il cantato è in scream e talvolta sono presenti intermezzi di chitarra acustica, vagamente ispirati al folk nord-europeo, per evocare atmosfere ancestrali.
È conosciuto anche per avere tematiche discusse, spesso vicine a satanismo (o paganesimo) ed anti-cristianesimo, e per alcuni fatti di cronaca che hanno visto come protagonisti i suoi esponenti: suicidivandalismi contro luoghi cristiani e perfino omicidi.


    CHEMICAL  BEAT

Musica inventata negli ultimi due anni , creata unendo diversi e strani generi musicali in una sorta di ordinata confusione.









Se volete saperne di più non basta che aspettare la prossima settimana.

                                                          Katia

Nessun commento: