martedì 25 luglio 2017

RECENSIONE- REBECCA TOWN A PARIGI, Il primo intricato caso di Becky.- MANUELA SICILIANI


Titolo : Rebecca Town  a Parigi
Autore : Manuela Siciliani
Genere : Giallo
Pagine : 191



Trama 
Il primo intricato caso di Becky segna l’esordio sulla scena del delitto di una splendida newyorkese , modaiola, acuta, passionale, dal passato tormentato e scrittrice di guide  turistiche.                     Questo è infatti  il primo di una serie di romanzi ambientato ogni volta in una città diversa , una  città descritta come si confà a una guida : le tappe da non perdere , i locali più trendy, ma anche quelli più defilati e che però meritano “ una menzione “, i luoghi dello shopping, le strade , i cibi …Ogni luogo diventa così  l’incantevole cornice ai misteri che Becky, detective per caso, si trova  a risolvere. Una città, un delitto. Ma c’è anche la personale vicenda della nostra esuberante guida, che nel corso di ogni romanzo troverà  l’amore , scoprirà la verità sulla misteriosa morte dei genitori e … Chissà ?
A Parigi incontra il sexy Benjamin Green e l’ambigua Margareth Wallace ,infilandosi in una spirale di cospirazioni che coinvolgono l’ ambasciata americana. E mentre a New York la sua amica Jessie e la zia Cecil la credono al sicuro nella romantica città ,Becky, con l’aiuto di un ispettore francese che tanto ricorda il celebre Poirot, risolverà il caso, grazie soprattutto alla sua intraprendenza.




Recensione

Come primo libro di una serie , l’inizio è davvero  molto buono. La protagonista una giovane newyorkese , Becky, viene mandata a Parigi per  lavoro , però si trova a dover affrontare non poche difficoltà dal momento in cui trova il cadavere di Amanda, la ragazza conosciuta  rientrando in albergo, con la quale aveva appena fatto amicizia. Da questo momento inizia tutta una serie di eventi che portano Becky , a voler  scoprire cosa sia veramente successo ad Amanda, trasformandosi in una acuta ed eccellente detective.  Non a caso mi viene da pensare a lei come ad una giovane Jessica Fletcher  , con la stessa caparbietà nel far valere le sue intuizioni, a volte sul confine dell’invadenza , ma sempre fiduciosa nel suo infallibile istinto .               
Il personaggio è strutturato molto bene, e per niente scontato. Ottima la descrizione dell’autrice sui luoghi di interesse di Parigi,  molto accurate e coinvolgenti , sembra di esserci veramente .  La protagonista  è acuta e brillante , la storia è coinvolgente , frizzante  e molto scorrevole, c’è anche la parte romantica, quindi  la considero una storia completa e ben scritta.                                   Questo libro mi è piaciuto molto, una lettura leggera , moderna e spensierata.  Non c’è una parte specifica che mi ha colpita, perché ho apprezzato tutto il libro nella sua interezza , finale compreso.

Pia Sella

https://www.facebook.com/manuela.siciliani/videos/vb.1554505205/10212389516043700/?type=2&theater

3 commenti:

Benedetta Leoni ha detto...

Ciao, innanzitutto complimenti per il blog e per le recensioni; sei veramente brava! Volevo sapere se ti va di passare dal mio blog, ho appena pubblicato il mio primo W.W.W... Wednesday http://ioamoilibrieleserietv.blogspot.com/2017/07/www-wednesday.html se ti va diventa anche lettrice fissa, grazie!

emanuela piceni ha detto...

Grazie per il complimento!! E grazie per l'invito al tuo blog lo farò con piacere!

Anonimo ha detto...

Emanuela grazie infinite per la recensione, fa sempre piacere trovare lettrici così professionali, in questo caso in cui il libro è anche piaciuto, ancora di più! ��
Manuela