venerdì 28 luglio 2017

PROSSIMAMENTE.....

NARRATIVA


In uscita dal 24/08..

Il cinema della felicità
MAURICIO GOMYDE

Una storia sulle occasioni che la vita ci offre:
anche nei momenti più bui,
se crediamo nell’amore e nell’amicizia,

si può trovare il modo per ricominciare.




In sala le luci si sono appena abbassate. È il giorno di “Cinema felicità”, il cineforum più amato da tutti coloro che stanno attraversando un momento difficile: basta guardare le immagini sullo schermo per dimenticarsi dei problemi e ritrovare il buonumore. Lo sa bene il giovane Pedro che da sempre vuole fare il regista.
Perché ha imparato che i film sanno mostrare il lato positivo della vita anche quando tutto sembra in bianco e nero. Per questo gestisce un videonoleggio, per trasformare la sua passione in una missione: aiutare le persone a trovare il film perfetto per far tornare il sorriso.
Ma adesso Pedro ha scoperto che sta per perdere la vista. Ora è lui ad aver bisogno di aiuto. E ancora una volta sceglie di rivolgersi al cinema. Armato solo di telecamera, parte per un viaggio che lo porterà a girare un film dal copione a dir poco originale: la vita e la sua imprevedibilità. Perché non è mai detta l’ultima parola.

Maurício Gomyde, scrittore e musicista, vive a Brasilia. La sua pagina Facebook conta migliaia di followers.
Con Il cinema della felicità il suo successo è approdato in Europa, dove gli editori hanno fatto a gara per aggiudicarselo.




✤✤✤✤

Dal 31/08...


Nessuna notizia dello scrittore scomparso DANIELE BRESCIANI 
«Bresciani costringe il lettore a sbilanciarsi Come chi fa un passo e accetta di rimanere almeno per un attimo sulla vertigine.» Alessandro D’Avenia, La Stampa



Quando Emma entra in redazione, crede che quella sarà una giornata come tante altre fra riunioni e scrittura di articoli. Ma tutto cambia nel momento in cui inizia a circolare una notizia. La notizia della scomparsa del celebre autore de I sette cerchi, avvistato per l’ultima volta davanti al mare in tempesta. Tutti conoscono Pietro Severi per il suo thriller bestseller. Nessuno sa che Emma ha avuto una relazione con lui in passato. Nessuno sa che Emma da anni non ha sue notizie, ma proprio quel giorno ha ricevuto da lui una busta con all’interno poche pagine. Pagine pericolose che parlano di un padre assassino e di un figlio che non sa come gestire questa ingombrante eredità. Verità o finzione? Autobiografia o l’incipit di un nuovo romanzo? Emma finge indifferenza e spera di non dover essere lei a scrivere un articolo sul caso. La sua storia d’amore con lo scrittore, finita molto tempo prima, deve rimanere un segreto com’è sempre stata. Non ha indizi e non ha idea di dove cercare e cosa cercare. Eppure, a ogni minuto che passa la sua vita è sempre più in pericolo. Perché c’è qualcuno che cerca quella pagine. C’è qualcuno che cerca a tutti i costi di coprire un passato sanguinoso e inconfessabile. Emma si sente come una pedina di un gioco più grande di lei. Un gioco in cui la realtà può essere più spaventosa del più inquietante dei gialli. Nessuna notizia dello scrittore scomparso è un romanzo scandito da un ritmo travolgente. Daniele Bresciani, uno dei più stimati giornalisti italiani, ha uno stile inimitabile che avvince pagina dopo pagina. Una storia che porta dritto nel cuore delle redazioni giornalistiche e nella mente di uno scrittore. Perché le parole hanno un potere infinito. 

Daniele Bresciani (1962), giornalista, dal 1988 ha lavorato per quotidiani e settimanali tra i quali La Gazzetta dello Sport, Grazia e Vanity Fair di cui è stato vicedirettore fino al 2012. In passato ha scritto per testate straniere come The Guardian e The Sunday Times Magazine. Attualmente lavora nella Direzione Comunicazione della Ferrari a Maranello. Nel 2013 ha debuttato nella narrativa con Ti volevo dire, che ha vinto alcuni premi nazionali ed è stato pubblicato all’estero. Nessuna notizia dello scrittore scomparso è il suo secondo romanzo.

✤✤✤✤


Bello, elegante
e con la fede al dito
ANDREA VITALI
Come una giornata uggiosa può tingere
il lago di un mesto grigiore,
anche gli amori più avvincenti

possono mostrare un lato pernicioso





Adalberto Casteggi, quarantenne, affascinante oculista con studio a Milano, si è innamorato del lago andando su e giù in ferrovia per sostituire un collega all’ospedale di Bellano. Su quelle sponde ha stabilito ora il suo buen retiro, deliziato anche dalla compagnia di una paziente del luogo. Si chiama Rosa Pescegalli, ha 36 anni e li porta benissimo. Gestisce una profumeria e ha fatto palpitare parecchi cuori. Con gli uomini
però ha preso un po’ le distanze, dopo una sofferta storia con un calciatore del Lecco. Il dottore ne resta imbambolato e, stordito da tanta bellezza, dimentica che potrebbe esserci un prezzo da pagare… perché dietro lo splendore del lago, delle montagne e soprattutto dello sguardo magnetico di Rosa (e della sua scollatura), si nascondono vecchi rancori e velenosi desideri di vendetta.

Andrea Vitali è nato a Bellano, sul lago di Como, nel 1956. Medico di professione, ha coltivato da sempre la passione per la scrittura esordendo con il romanzo Il procuratore, premio Montblanc per il romanzo giovane 1990. Nel 1996 ha vinto il premio letterario Piero Chiara con L’ombra di Marinetti. Approdato alla Garzanti nel 2003 con Una finestra vistalago, ha continuato a riscuotere il consenso di pubblico e critica con i suoi romanzi sempre presenti nelle classifiche dei libri più venduti, ottenendo i maggiori premi letterari italiani. Nel 2008 gli è stato conferito il premio letterario Boccaccio per l’opera omnia.

❃❃❃❃❃❃❃❃❃❃❃


Dal 10/09 il terzo capitolo della serie Rya

DECEPTION

Dal 25/09 il primo capitolo della trilogia

AMAME SIEMPRE

di KRIS BUENDIA 





PEZZO DOPO PEZZO di Teodora Kostova #3 e ultimo volume della serie West End - 17 agosto! 
Trama: 
A volte, prima di raggiungere la superficie, devi toccare il fondo…
Durante gli ultimi dieci anni, la vita di Riley Davies è stata oscurata dalla tragica morte del suo partner. Mentre oscilla tra lo stordimento indotto dall’alcol, la depressione clinica e gli affari a cui dedica tutto il suo tempo e le sue energie, Riley non crede, né spera, che un giorno la sua vita possa tornare a essere degna di essere vissuta.
Questo finché Sonnie Frye non si presenta nel suo negozio d’abbigliamento e cambia la sua vita per sempre.
Sonnie è un uomo a cui piace ottenere quello che vuole, quando lo vuole. Ha lavorato sodo per diventare il capo del reparto costumi del teatro Queen Victoria, guadagnandosi nel mentre molti premi e parecchi clienti importanti. È abituato a pensare prima di tutto ai propri bisogni, obiettivi e desideri, e non è disposto a compromettere la propria felicità per nessuno.
Questo finché non incontra un affascinante negoziante che lo guarda con occhi così tristi, da colpirlo subito al cuore.
Quando si rende conto di quello che vuole, Sonnie decide di entrare nella vita di Riley e, preferibilmente, nel suo letto, ma presto scopre che l’impresa non è facile quanto sembra. Per la prima volta nella sua vita, potrebbe dover mettere i bisogni di qualcun altro prima dei suoi e chiedersi quali siano le cose davvero importanti.
Riusciranno questi due uomini a stare insieme, superando le differenze che li dividono e tutti gli altri ostacoli che la vita metterà sul loro cammino? O questo si rivelerà troppo per loro, sconvolgendoli nel profondo e distruggendo tutto ciò che hanno ottenuto con un duro lavoro?

Una bellissima novità in arrivo a settembre, un libro forte, doloroso, che parla anche di rinascita e perdono di se stessi. TROPPO VICINO di Author R. Phoenix 
Vi lascio un piccolo #estratto  
**Ma alcuni mesi fa, mentre piangeva e mi implorava di perdonarlo, mentre mi prometteva di nuovo che non avrebbe mai più alzato una mano contro di me, gli ho chiesto il giardino. 
Mi era quasi caduto ai piedi pur di accontentarmi, e mi ero sentito un po' in colpa all'inizio, quando nel patio erano apparsi piante, vasi, utensili e tanto altro.
Non gli ho mai detto che mi sentivo più al sicuro nel suo giardino che in casa sua.
Ora, mentre guardo i cespugli e i fiori che crescono nelle aiuole ben curate, c'è un tale e profondo senso d’orgoglio dentro di me, che non può essere annientato neppure dai giorni peggiori.
L'ho fatto io. Io ho creato qualcosa di bello.**







 In uscita ad

      Agosto








Nessun commento: