venerdì 21 luglio 2017

Ed ora concludo le mie letture vacanziere, con questa recensione....


Titolo: Dark man

Autore: Anisa Gjikdhima

Genere: Erotic Romance

Serie: Serie Falco #1











Sinossi

Si dice che anche il diavolo tema l’ira di una donna, ma non Carlos. Valentine Harper, scenderà a patti con il diablo pur di raggiungere il suo scopo. Dovrà fare i conti con la personalità contorta dell’uomo e accontentarlo finché lui ne avrà voglia. 
Inizia così un gioco pericoloso, dove non ci sono vincitori e vinti. 
Due mondi malati che si annientano lentamente fino all’ultimo respiro. Solo un folle può rimanere sapendo che sarà la sua fine e loro sono entrambi folli. 
«Una volta entrati nella mia vita, esiste solo un modo per uscirne…la morte.»
Un romance che vi spalancherà le porte di una Cuba sommersa, dove l’illegalità e brutalità vincono…quasi sempre. 
La Serie Falco è composta da volumi AUTOCONCLUSIVI.

💢💢💢


Il romanzo è ambientato a Cuba, nella capitale Avana.

Valentine è una donna bellissima di ventotto anni, bionda, occhi azzurri, di Miami che decide di entrare nella malavita come pilota di moto, il perchè? beh non vi sarà chiaro all'inizio ma vedrete che continuando la lettura, piano piano tutti i tasselli del puzzle combaceranno fino a farvavere un quadro completo di questo mistero.




La protagonista ha spento se stessa letteralmente, è pronta a morire e con la convinzione di non avere più niente da perdere va alla ricerca della causa del suo dolore. Ma non ha fatto i conti con la realtà, si perchè dal momento stesso che incontrerà Carlos Gardosa tutte le sue barriere e le sue convinzioni crollano e lei faticherà non poco a restarne aggrappata.
Carlos è il classico boss, arrogante prepotente e sicuro di sè. Un uomo odiato da molti ma a cui è difficile dire no, è sexy e caliente accoppiata pazzesca!



Valentine è accecata dall'odio e dal sapore della vendetta, è così determinata e convinta che non si accorge della verità che ha sempre avuto davanti agli occhi, celata da bugie  e inganni.


Ed ora cosa accadrà, riuscirà la verità a non distruggere completamente Vaentine? Riuscirà ha riprendersi la sua vita?

Lo stile della scrittrice è diretto, scorrevole, lo leggi d'un fiato. Come dark lo trovo un pò soft ma credo che per essere il primo tentativo ,la scrittrice sia sulla buona strada.I personaggi e i luoghi delle vicende sono ben descritti, questo ti permette di vivere bene la storia e di sentirti partecipe. Mi è piaciuto molto il fatto di svelare piano piano ogni piccolo mistero e inganno, non te lo aspetti non è per niente prevedibile. Ora non posso perdermi gli altri capitoli e non vedo l'ora di conoscere altri personaggi. Emanuela


                                                                

Nessun commento: