mercoledì 7 giugno 2017

RECENSIONE -NON SI E' MAI TROPPO SOLI- MARIA MARANO

Questa è la prima storia che ho letto di questa autrice e ve lo dico mettendo le mani avanti, che questo è il mio genere,quindi non poteva non piacermi!Eccovi la trama e la mia recensione....



NON SI E' MAI TROPPO SOLI
MARIA MARANO 
GENERE:ROMANCE
PAGINE: 76

Trama

Pensavo che la cosa peggiore nella vita fosse restare sola. No, non lo è. Ho scoperto invece che la cosa peggiore nella vita è quella di finire con persone che ti fanno sentire veramente sola. 
Sadie vive una vita fatta di paure, rimpianti e sensi di colpa. Non ha la forza di ribellarsi a quell'uomo che la sta distruggendo giorno dopo giorno. Lei non pensa a se stessa, lei vuole solo difendere la sua piccola sorellina. Ma quando ormai tutto sembra perso, qualcuno entra nella sua vita per sconvolgerla del tutto, quel qualcuno ha un viso d'angelo e degli occhi profondi e blu come la notte, quel qualcuno è Hunter. 



La trama già dice molto della storia,quindi cerco di non soffermarmi troppo sui particolari per non rovinarvi la lettura...
Sadie è una ragazza incredibilmente e paradossalmente sia fragile che forte.Forte per come riesce a proteggere la sorellina,subendo così lei stessa l'orrore della vita che si è trovata suo malgrado a vivere.
Fragile perchè non trova la forza di ribellarsi a quel mostro,fragile perchè si autopunisce con il senso di colpa,con la paura di non meritare niente di diverso da ciò che ha.
E non potrebbe sbagliare di più....



Poi c'è Hunter, che qui fa un pò la parte del principe azzurro sul cavallo bianco,che corre in soccorso di Sadie....chi non ha sognato,almeno una volta di incontrarlo??

La scrittrice termina il libro con questa frase,che è un pò il succo della storia...

"Non abbiate paura di aprirvi a qualcuno,non nascondetevi tra la paura e le lacrime.Non pensate che tutto quello che vi accade sia colpa vostra.Non sentitevi sporche.Non fate che sia il mostro a vincere.Combattete le vostre battaglie.Abbiate la forza di rialzarvi.Amatevi.Amate."

Tratta un tema difficile e molto attuale "purtroppo" e lo fa con delicatezza e semplicità.
Maria va dritta al punto e senza girarci troppo attorno,ti travolge e ti fa riflettere
Non posso che consigliarvene la lettura.

                                                                       VOTO 💗💗💗💗 SU 5

Nessun commento: