lunedì 15 maggio 2017

RECENSIONE-PRINCIPI VS PRINCIPESSE E TU CHE TIPO SEI?- NOEMI RENNA



PRINCIPI VS PRINCIPESSE
NOEMI RENNA
GENERE:ROMANCE IRONICO
PAGINE:112



TRAMA

Chi non ha pensato, almeno una volta, di aver trovato il Principe Azzurro o la Principessa dei suoi sogni e subito dopo si è reso conto di aver preso solo un granchio?
Magari colpa del caldo o un colpo in testa. 
Onde evitare tutto ciò, eccovi questa guida ironica che servirà ad aiutarvi a sopravvivere ad un eventuale incontro-scontro con un reale esemplare.
Mi raccomando, non facciamo come con il famoso biglietto delle istruzioni che puntualmente ignoriamo!


ED ECCO ELENA COSA NE PENSA

L'autrice è spassosissima nel catalogare, e presentarci con una precisione darwiniana, i vari tipi di principi. 
Così, una gentil donzella come noi, nel caso non lo avesse ancora sperimentato sulla propria pelle, viene avvisata ed istruita su come agire se si trovasse ad avere a che fare con un principe "BadBoy", un "Cazzone", "Nerd", "Tifoso", "Sportivo" e decine di altri personaggi che, scordiamocelo, non vestiranno mai di azzurro e non ci verranno a prendere in sella ad un cavallo bianco.
Non temete, ci sono tutti, anche il “Musicista”, il “Fighetto”, quello “Intellettuale”… e pare di trovarsi davanti all'intero villaggio dei Puffi (...ecco... allora un pochino di azzurro e bianco ce l’hanno pure loro...).
Citando l’autrice, sempre senza "condannare tutti gli uomini al rogo..." però. "Magari una decapitazione una volta ogni tanto..."

 Principi Vs Principesse è un manualetto con cui farsi qualche risata, il bignami uomo - donna narrato dalla voce di Noemi Renna, impegnata ad illustrarci pregi e difetti maschili, con grande ironia.

L'autrice affronta anche un'analisi delle principesse, che ne escono sicuramente più a testa alta dei maschietti (portiamo la corona con più classe): insomma, se noi siamo come siamo, tante volte è perché qualcuno ci ha costrette a diventarlo... "è vero che siamo delle Dee incomprese", e se qualche volta abbiamo dei giorni no, meritiamo di essere capite.
 Okay... tutto giusto. Ora però vorrei chiedere all'autrice un paio di chiarimenti:

1) Dobbiamo limitarci a leggere le tue linee guida, o hai mai preso in considerazione l'eventualità di creare anche una "linea amica", un telefono rosa per cuori in frantumi?
(Puoi mandarmi il contatto in privato attraverso l'Admin del blog).

2) Noemi... io non mi ci ritrovo appieno nella tua suddivisione delle categorie... se il mio principe è l'insieme di almeno una manciata dei tuoi, non vorrà mica dire che è più principescosissimo di tutti?


“Ripetiamo insieme: i principi non esistono! Ora come facevamo da piccoli, dovremmo ripetere dalle dieci alle venti volte per farci entrare bene il concetto nella nostra testa.”

VOTO 💗💗💗💗 SU 5

1 commento:

Noe Re ha detto...

Grazie per la bellissima recensione...
Ebbene si, chiunque volesse, può contattare il numero rosa dei cuori infrant-maledetto bastardo!
Riceviamo ogni giorno un sacco di lettere minatorie e proiettili da spedire ai nostri principini..

Beh, se il tuo "principe" ha delle caratteristiche di vari personaggi, allora ti ritrovi di fronte ad un mostro di Frankenstein tutto azzurro e fru fru..