sabato 20 maggio 2017

INTERVISTA AD ARIANNA GALLO

Oggi vi presento un'altra autrice ARIANNA GALLO,qualche domanda per conoscerla un pò,poi tre recensioni fatte dalla nostra Paola che ha letto La trilogia "TRUE LOVE",di cui l'ultimo capitolo è uscito lo scorso 18/05...



1-Chi è Arianna nella realtà?Come ti descriveresti invece come scrittrice?


Sono una ragazza molto semplice, con un sorriso sempre stampato sulle labbra anche quando qualcosa va male, una sognatrice di prima categoria e, nonostante tutto, una ragazza che crede fortemente all 'amore vero. Anche se ancora non l’ho trovato. In versione scrittrice non cambio molto, diciamo che metto su carta molti miei pensieri ma, soprattutto, quello che desidero. Insomma, sono sognatrice in ogni veste.

2-Fare la scrittrice è sempre stato un tuo sogno o c'è stato qualcosa o qualcuno che ti ha avvicinato alla scrittura?

Se dicessi che ho sempre pensato che un giorno lo sarei diventata, vi direi una bugia. Sì, prima comunque scrivevo qualcosina, ma mi limitavo a dei semplici pensieri da adolescente. Diciamo che un giorno mi è scattata questa cosa di provare a scrivere una storia ed eccomi qua.

3-Qual'è la prima cosa in assoluto che hai scritto,la tieni gelosamente in un cassetto?

Un mio quaderno personale, nel quale ci racchiudo tutto ciò che penso. Che siano attimi, persone o esperienze di vita.

4-Ci parli un pò dei tuoi libri?quanti ne hai scritti titoli etc..?

TRA LE NUBI DEL MIO CUORE:
Una vita da sogno, una casa da dividere con l’amore della sua vita. 
Anna ha tutto ciò che una ragazza possa desiderare. 
Nel suo futuro una sola persona: Leo 
Non cambierebbe con nessuno al mondo la strada che fino ad oggi l’ha condotta verso la felicità. 
Ma ben presto, quella stessa strada subirà delle variazioni. 
Nella sua mente, inizieranno a prendere posto milioni di domande che non avrebbe mai pensato di porsi. 
Molte cose cambieranno, niente sarà più lo stesso. 
Lei, non sarà più la stessa. 
Riuscirà a scoprire cosa, o meglio, chi è nascosto tra le nubi del suo cuore?
IN OGNI BATTITO DEL MIO CUORE:
Di delusioni ne riceviamo tante, a volte sono così forti che ci esplodono dentro come una bomba; riuscendo a cambiare ogni singola parte di noi. 

Monica sa bene cosa si prova, proprio per questo ha deciso di non riporre la sua fiducia in nessun’altro se non nelle poche persone che le sono sempre state vicino. Tutto ciò è anche il motivo per cui non si lascia andare all’amore. 
Amare vuol dire fidarsi ciecamente della persona che abbiamo accanto, pensare prima alla felicità altrui e, a volte, anche soffrire. Lei non ha nessuna intenzione di fare un passo del genere, ama troppo la sua libertà. Convinta che così facendo sarà felice per sempre, ignara del fatto che spesso la vera felicità la si raggiunge grazie a una persona che sappia amarci più di se stesso. 
Un giorno, per puro caso, incontra Luca: cognato della sua migliore amica. Monica, come sempre, seguirà i suoi istinti, precisando che sarà sempre e solo sesso, lui accetta le sue condizioni e da lì nascerà ciò che per loro sarà solo un gioco. 
Ma fino a quando potrà definirsi solo tale? 
Cosa succede se in campo iniziano a scendere i sentimenti?
Si dice che l’amore può tutto e che bisogna lasciarsi andare a questo grande sentimento. 
Ma come si può amare quando si ha paura di cadere?
IN UN ANGOLO DEL MIO CUORE:
C’è un momento nella vita, in cui si ha l’assoluta certezza di avere il nostro futuro già scritto. 
Si ha la convinzione che tutto quello che abbiamo oggi, ci sarà anche domani. 
Questo momento arriva quando, alle porte del nostro cuore, si presenta il primo amore. Grazie a lui ci sentiamo eterni. 
Per Sandra, nonostante i chilometri e i vari ostacoli che li dividono, Stefano è il passato, il presente e il futuro. La sua anima gemella… 
A causa dei suoi sogni a occhi aperti, però, non sa che tutto può cambiare da un momento all’altro. 
Che il destino, spesso, si diverte a giocare sporco, e così si rischia di perdere ciò che realmente può comporre quella cosa chiamata felicità. 
Dicono che niente al mondo è più resistente di due anime che si appartengono, ma sono capaci davvero di superare qualsiasi barriera che si frappone tra loro?
LA MIA RIVINCITA edito Gilgamesh Edizioni:
Nessuno dovrebbe perdere le persone a cui tiene di più. Dopo non si è più gli stessi. 
È quanto accade a Paolo, un giovane ragazzo che durante quella che dovrebbe essere per lui l’età più bella, si ritrova ad affrontare una grande perdita. Da quel giorno la sua vita cambierà radicalmente, tanto da lasciare i suoi genitori e andare a vivere da solo, per cercare di dimenticare. 
Ma, a volte, scappare non serve, perché lo spettro del ricordo ti può seguire ovunque. 
Dopo alcuni anni Paolo ritorna a casa, ma solo per essere al fianco del fratello il giorno del suo matrimonio. Ed è proprio durante questa permanenza che i suoi occhi si specchiano in quelli di Cristina, una ragazza capace di trasmettere allegria da un semplice sorriso; un sorriso dietro al quale anche lei, tuttavia, nasconde un cuore deluso da quello che credeva l’amore della sua vita. 
I destini dei due così si incroceranno, ed entrambi capiranno che quando il mondo intero cade a pezzi, quando non c'è nessuna luce a rompere il buio, basta solo un attimo per ritrovare la forza e la speranza, l’istante in cui riesci a perderti in uno sguardo, capace di farti scorgere da subito quell’amore che riuscirà a sostenerti in ogni momento. Proprio come le stelle sostengono la luna.
Da quell'attimo in poi, avrai la certezza di non essere più solo.

5-Qual'è il libro che più hai nel cuore e perchè?

Potrà sembrare banale come risposta, ma TRA LE NUBI DEL MIO CUORE sarà sempre sul podio del mio cuore. Poiché è stato il primo a essere pubblicato e tutto è nato da lui.

6-Quale invece ti ha dato più filo da torcere?

Se devo essere sincera non ho trovato difficoltà con nessuno di loro. Fortunatamente sono stati dalla mia parte ahahha

7-La nostra Paola ha letto tutti d'un fiato i tuoi tre libri compreso l'ultimo uscito e ne è stata folgorata,ce ne parli un pò?chi sono i personaggi?

I personaggi de TRA LE NUBI DEL MIO CUORE, primo volume della trilogia, sono Anna, Leo e Gabriel. Parla di una ragazza che ha sempre amato un solo ragazzo fin dall’adolescenza e che non cambierebbe mai con nulla al mondo. Però, sappiamo tutti che non bisogna mai dire mai nella vita, perché tutto può cambiare da un momento all’altro. Ed è proprio questo che accade ad Anna, protagonista del romanzo.

Quelli de IN OGNI BATTITO DEL MIO CUORE, Secondo volume della trilogia, sono Monica e Luca. Questo, dopo aver letto il primo, è stato praticamente chiesto dalle lettrici, che si sono innamorate perdutamente della migliora amica di Anna. Ha come protagonista, quindi, Monica. Lei è una ragazza totalmente diversa dalla sua migliore amica, dell’amore non ne vuole sapere. Ama troppo la sua libertà. Ma sappiamo che l’amore, prima o poi, colpisce tutti. E chissà chi colpirà lei.

Quelli de IN UN ANGOLO DEL MIO CUORE, terzo volume della trilogia, sono Sandra, Stefano e Giulio. Dopo la storia di Monica, esce fuori anche quella di Sandra. E ancora una volta ringrazio chi ha chiesto della precedente, senza lei non sarebbe mai nata questa trilogia. In esso è racchiuso molto di me, c’è quello che ho avuto e quello che vorrei. Le vicende potranno sembrare simili al primo volume, ma vi assicuro che man mano vi accorgerete che non è così. 
8-Scriveresti mai un altro genere?se si quale?

Assolutamente sì. Anzi, ve lo dico in super anteprima, sto pensando proprio di provare a scrivere un Erotico. Chissà …

9-Cosa vuoi trasmettere al lettore quando ti legge?

L’unica cosa che mi auguro di trasmettere a ogni lettore quando mi legge, è praticamente la stessa che mi aspetto io quando mi immergo nella lettura: qualche ora di totale spensieratezza e riuscire a far sognare a occhi aperti.

10-Ti propongono di scrivere un libro a quattro mani,con chi ti piacerebbe?

Potrei fare tanti nomi, però penso che per una cosa del genere bisogna trovare un’intesa speciale tra due autore, almeno qualcosa che li accomuni. Al momento ancora non ho trovato la mia “anima gemella”

11-Che rapporto hai con le recensioni e chi le fa?

Beh quando si tratta di recensioni positive mi ritrovo a toccare il cielo, non con un dito, ma con l’intera mano. Quelle negative senza ombra di dubbio fanno crescere molto, ma solo se costruttive, non quelle che vediamo spesso per infangare altri autori. E sì, spesso mi piace anche parlare con qualche lettore e scoprire maggiormente il motivo delle sue parole. Amo troppo essere a contatto con chi mi legge.

12-Quali sono i tuoi autori/autrici italiani /stranieri che preferisci?

Le mie autrici straniere preferite ne sono due: Jamie McGuire e la regina degli Urban Fantasy Cassandra Clare. Di Italiane, invece, ce ne sono davvero tantissime, soprattutto per me che leggo self in continuazione. Ma cito comunque qualche nome che mi ha colpito maggiormente: Antonella Maggio, Valeria Leone, Laura Pellegrini, Anna Premoli, Sonia Gimor… Okay, credo possa bastare, altrimenti non avrà mai una fine questa risposta.
13-Quando scrivi ti piace stare nel silenzio assoluto,o con la musica in sottofondo?per la seconda ,che musica ascolti?

Dipende dai momenti. Ci sono volte in cui voglio stare solo in compagnia di ciò che grida la mia mente , altri, invece, ho bisogno di colonne sonore che accompagnino la scrittura. Quando mi ritrovo in quest’ultimo caso non ho un genere preferito, tutto parte dalle scene che scrivo. Adesso che ci penso, però, amo la musica quando arrivano i pezzi malinconici o dolci. Lì partono le più belle canzoni d’amore straniere. Quelle italiane finirei per mettermi a cantare e addio scrittura.

14-Hai già altre storie in attesa?

 Mmmh… tantissime! Ahahaha
Però la precedenza ce l’hanno una probabile nuova trilogia e un autoconclusivo di genere erotico. Vedremo chi la spunterà.

15-Da dove arrivano le idee per nuove storie?

L’idea per nuove storie può arrivare da ogni dove. Girovagando per strada, ascoltando una canzone, guardando una foto, un film… Almeno a me così è successo. La maggior parte delle volte, però, da alcuni eventi che toccano la mia vita o di chi mi sta vicino.

16-Hai un mentore,uno scrittore o persona a te vicina che maggiormente ti ha spinto e aiutato in questa tua passione?

Sì! La mia vicina di casa, che mi ha spronata fino allo sfinimento quando ha saputo per la prima volta che stavo provando a scrivere un romanzo. Poi due amiche speciali che hanno insistito affinché venisse pubblicato, perché io non ne avevo proprio il coraggio. Fosse stato per me, tutto chiuso in un cassetto. Quindi, grazie ragazze.

17-Infine esprimi con una frase il tuo stato d'animo in questo momento.e se vuoi dire qualcosa hai lettori fai pure!

Beh, in questo momento mi sento proprio come una che ha appena pubblicato un nuovo romanzo; si alternano momenti di pura gioia a quelli di panico totale. Ma per il resto sono felice, dai.
Cosa posso dire ai miei lettori se non grazie?
Grazie che continuate ad avere fiducia in me. Spero di non deludervi neanche questa volta.

Nessun commento: