venerdì 28 aprile 2017

RECENSIONE GLI STRANI CASI DELL'AMORE DI JUDITH SPARKLE

Gli strani casi dell'amore
Di Judith Sparkle
Genere:Romance
Pagine:293

                                                    Trama

Possono due persone completamente opposte innamorarsi tra gli scaffali di una libreria? 
Trent’anni entrambi, Michael ha un lavoro che lo assorbe completamente, odia i social e non legge romanzi da una vita. 
Penny è una brava commessa in una libreria, dispensa consigli di lettura e tutte le sere aggiorna la pagina Facebook del negozio. 
Non si conoscono e non potrebbero essere più diversi.
Ma hanno in comune qualcosa: una figlia, concepita molti anni prima in una notte di bagordi universitari. Una notte in cui si sono amati senza essersi svelati i loro nomi, senza essersi presi impegni di alcun tipo, e senza che lui poi sapesse di essere diventato padre.
Ma il tempo è beffardo e quello che dà poi lo richiede con gli interessi. 
Ora la salute di Michael è minata e la sua carriera in crisi mentre Penny, che aveva scelto di rinunciare ai suoi sogni per prendersi cura di sua figlia Mabel, ora si ritrova madre felice di una splendida e vivace ragazzina.
Un giorno, per uno strano scherzo del destino, Michael entra nella libreria dove lavora Penny e i due si rivedono, pur senza riconoscersi. Tra di loro scatta una scintilla d’intesa. 
La tana dei libri diventa il loro punto d’incontro, il luogo in cui si scambiano opinioni sui libri e, più in generale, sulla vita. Dove, inconsapevolmente, gettano le basi per ricostruire i tasselli della loro felicità.
Ma questa ha un prezzo, un prezzo che si chiama Mabel: saranno disposti a pagarlo fino in fondo?

Recensione
Una storia d'amore intensa e toccante!
Questo romanzo mi ha trasportato letteralmente,mi sono sentita come presa per mano dall'autrice e accompagnata pagina per pagina.
Penny è una mamma single,il suo piccolo mondo gira attorno a spese da pagare e una figlia da crescere nel migliore modo possibile.Lavora in una libreria vintage,dove dimostra fin da subito una grande abilità nel consigliare sempre la giusta lettura a ogni cliente,questa sua passione è un pò il punto cardine di questa storia,si perchè proprio qui incontrerà un uomo Michael che ha già un posto importante nella sua vita ma questo nessuno dei due ancora lo sa....


                            "Non ci deve spaventare la sofferenza altrui,
                                             il nostro cuore non deve temerla;
                              è il prezzo perchè non s'indurisca.
                                             Se smettiamo di accorgerci del dolore degli altri,
                                                     è perchè nel fondo siamo morti


I due non si riconoscono subito,ma con il passare dei giorni,piccoli segnali e strane sensazioni faranno riaffiorare lontani ricordi,che li porteranno a voler riunire i tasselli per ricostruire i loro cuori feriti.
Quando poi in mezzo a tutto questo ci si mette anche il dolore e la sofferenza che accompagnano la malattia,tutto sembra complicarsi inesorabilmente,ma la grande forza di un amore dimostrerà a tutti compresi loro stessi che insieme ogni cosa sembra più leggera e sopportabile.
La scrittrice mi ha emozionato tantissimo mi ha fatto vivere appieno i personaggi con le loro fragilità e la loro forza,ti fa riflettere  su quanto spesso ci soffermiamo su cose futili perdendoci del tempo che invece andrebbe meglio speso con chi amiamo...


                                  "Beh,sai che ti dico Penny?
                                                 Tu sei l'unica persona che voglio.
                    E farò scacco matto al poco tempo che mi resta per averti.
                                  Fosse l'ultima cosa che faccio.Lo giuro."



                                   VOTO:💗💗💗💗💗 SU 5





2 commenti:

Unknown ha detto...

Grazie di queste bellissime parole, sono onorata e commossa.
Judith

emanuela piceni ha detto...

Grazie a te,sicuramente leggerò tanto altro di te!